Il Sito Ufficiale di Fran Tarel dal 1999
Seguici su Facebook

LA STORIA

E’ difficile avere un ricordo bellissimo di una storia finita. La fine distrugge la quasi totalità delle storie.
Una storia vera non ha tempo di essere consumata dalla sua fine. Una storia importante non riesce a farsi dimenticare quando non conta più.
In un amore nascente, prima che la vita quotidiana assorba le energie dell’amore, viviamo in una dimensione irreale, fuori dal tempo e dallo spazio dove si muovono i comuni mortali che non sono innamorati di primo pelo. Quello è il momento che conta, quello in cui il dolore albeggia dietro la passione che brucia.
Un amore vero è solo quello che lascia tracce di sé. Un amore senza dolore non ha senso come non ha senso senza gioia. L’amore esiste se è felice, o meglio, finché i momenti di felicità prevalgono. Un amore infelice è un amore perverso. Non è come nella storia, dove i popoli che hanno sofferto una tirannia lasciano tracce di sé con opere monumentali; i grandi monumenti sono simboli di gente che non è stata felice.
L’amore lascia tracce immateriali, fatte di emozioni che rigurgitano di tanto in tanto. Una storia bellissima non lascia che tracce dure da ricordare, anche se con qualche mestizia.

(Fran Tarel)

Le Vostre Esperienze

Una storia che è finita e voglio che ricominci. Sappilo, dovrà ricominciare perchè le cose che meritano devono essere durature e nessun capriccio potrà violarle.

goffredo e lei

Che storia la mia, così bella intensa tormentata e tragicamente finita che ve la racconto in tre sole parola…vaffancul all`amore!

G.G.FED.

Che storia questa nostra storia! Bellissima da vivere, così tenera da ricordare e così amara da dimenticare: il divino Fran Tarel ci aveva avvisate: “pensavo fossi una cometa, potevi essere una stella, sei stato solo una meteora“. La nostra storia è tutta qui! Addio Step

Sissi per sempre

QUELLO CHE HO CAPITO DALLA VITA
QUELLO CHE HO CAPITO DALLA VITA E’ TANTO.
HO CAPITO CHE BISOGNA SEMPRE CONTARE SU NOI STESSI, E MAI FIDARSI DEGLI ALTRI. ANDARE AVANTI CON LE PROPRIE FORZE SE VOGLIAMO AVERE SUCCESSO.
NON BISOGNA FIDARSI DELLA GENTE , BISOGNA FIDARSI SOLO DI NOI STESSI.
HO IMPARATO CHE NON BISOGNA FARSI VEDERE DEBOLI E NON BISOGNA PIANGERE PER COSE NON IMPORTANTI, SOPRATTUTTO NON DOBBIAMO PIANGERE DAVANTI LA GENTE, PERCHE ’ LA GENTE E’ CATTIVA E SULLE ROVINE DELLE NOSTRE SCONFITTE, COSTRUISCE I MURI DELLE SUE VITTORIE.
HO CAPITO CHE CERTE VOLTE BISOGNA FINGERE, BISOGNA TRATTENERSI DA NON PIANGERE E BISOGNA CREDERE. E’ SI BISOGNA CREDERE, SEMPRE, CREDETE SEMPRE IN QUALCOSA, VI FARA’ SENTIRE PROTTETTI LA NOTTE, VI FARA’ AVERE QUALCHE SPERANZA. NON IMPORTA A CIO CHE SI CREDE, QUALUNQUE COSA.
TENETE SEMPRE ALTE LE VOSTRE IDEE, DIFENDETELE, NON VI FATE CONDIZIONARE DA ALTRI, SE VOI CI CREDETE E’ LA COSA PIU ’ IMPORTANTE E VE LO DICO SE GLI ALTRI CI CREDONO O NO E’ SUPERFLUO, CREDETE IN CIO CHE VOLETE.
HO CAPITO CHE BISOGNA VIVERE NELLA REALTA’, E NON FARSI ILLUSIONI, BISOGNA ESSERE REALI CON FANTASIA, VIVETE NELLA REALTA’ MA NN DIMENTICATEVI DELLA FANTASIA E DEI VOSTRI SOGNI, RICORDATE CHE I SOGNI SONO L’UNICA COSA CHE IL MONDO NON PUO ’ LEVARCI.
FATEVI RISPETTARE,FATE RISPETTARE LE VOSTRE IDEE, I VOSTRI SOGNI, NON FATEVI METTERE I PIEDI IN TESTA.
NON SIATE SUPERIORI, NE DOVRESTE SENTIRVI ESCLUSI, SIAMO TUTTI UGUALI A QUESTO MONDO, NN C’E CHI E’ PIU ‘ O CHI MENO.
HO CAPITO CHE I SOLDI NON FANNO LA FELICITA’ SE HAI LE PERSONE PIU ’ IMPORTANTI AL TUO FINACO.
HO CAPITO CHE IL DESTINO ESISTE, E NOI NN POSSIAMO CAMBIARLO MA POSSIAMO LIMITARCI AD AIUTARLO A SCRIVERLO.
HO CAPITO CHE QUANDO PERDI UNA PERSONA, NON POTRAI PIU ’ RIVEDERLA NELLA REALTA’, MA NON DIMENTICATE CHE ESISTE ANCHE LA FANTASIA, LI LA POTRETE VEDERE SE CI CREDETE. HO CAPITO CHE ANCHE CHE SE NN CI SONO PIU ’ AL NOSTRO FIANCO CERTE PERSONE CI SARANNO SEMPRE, SARANNO SEMPRE AL NOSTRO FIANCO. CI GIREREMO E CON UN PIZZICO DI IMMAGGINAZIONE E FANTASIA LE VEDREMO CON NOI.
HO IMPARATO ANCHE A NON PORTARE RANCORA, A NON AVERE NE RIMORSI NE RIMPIANTI. VI CONIGLIO DI NN AVERLI NELLA VITA, FATE CIO ‘ CHE CREDETE, QUANDO VOLETE,SENZA RIMORSI NE RIMPIANTI.
HO CAPITO CHE LA FORTUNA E LA SFIGA ESISTE E NON POSSIAMO FARCI NIENTE, HO CAPITO CHE CI SONO ALTI E BASSI NELLA VITA, CHE VANNO AFFRONTATI.
HO CAPITO CHE I PROBLEMI AIUTANO A CRESCERE E A MATURARE.
HO IMPARTAO A SORRIDERE ESSENDO TRISTE, E HA CAPIRE CHE IL SILENZIO CERTE VOLTE VALE PIU ’ DI MILLE PAROLE.
HO IMPARATO A CAPIRE LA GENTE AD ASCOLTARE E PARLARE COME SI DEVE.
SAPEVATE CHE ESISTONO ANCHE VARI TIPI DI BENE? QUELLO BELLO, QUELLO INTENSO , QUELLO FORTE,QUELLO DIVERSO E QUELLO GIUSTO. HO IMPARATO A SAPERE DISTINGURE PERSONE E CARATTERI, A DIVIDERE E A METTERE INSIEME LA FANTASIA DALLE REALTA’.
HO IMPARTAO CHE L’AMICIZIA FRA UN UOMO E UNA DONNA NON ESISTE , E ANCHE GLI AMICI BE ’ QUELLI DIFFICILE TROVARLI, E’ SI I VERI AMICI? MA E’ UN MISTERO, MA SE LI TROVATE TENETEVELI STRETTI. HO IMPARTAO CHE LA GENTE E’ QUASI SEMPRE PRONTA A GIUDICARE, MA HO ANCHE IMPARATO A NON GIUDICARE , A MIO PARERE CHI GIUDICA GLI ALTREI E’ SCONTENTO DI SE STESSO,HO IMPARATO A DARE PARERI, E HA TENERMI CERTE COSE PER ME . HO IMPARATO A CREDERE NELL AMORE, IL VERO? PER ME NN ESISTE MA L’AMORE SI, E RICORDATEVI DI AMARE, PERCHE ’ AMARE VUOL DIRE VIVERE.
HO CAPITO CHE QUANDO SI PERDE UNA PERSONA NON SI PERSA FINO A QUANDO LO SI E’ DIMENTICATA DEL TUTTO.
HO CAPIO CHE NON BISOGNA GETTARE UNA MONETINA IN UNA FONTANA PER FARE AVVERARE UN SOGNO, LO SI FA’ PER DIVERTIMENTO , E PERCHE ‘ CI E’ STATO DETTO CHE FUNSIONA, MA SENTITE, SE AVETE UN DESIDERIO, REALIZZATELO, NON FATE STUPIDAGINI.
HO IMPARATO CHE LE STELLE SONO C COME LE PERSONE, CHI PIU ‘ GRANDI , CHI PIU ‘ BELLE,CI SN STELLE PIU ‘ LUMINOSE , PIU ‘ PICCOLE E MOLTE ALTRE. HO CAPITO CHE NON BISOGNA MOLLARE MAI, E SE SIAMO SUL PUNTO DI MOLLARE DENTRO DI NOI DOVREMMO PENSARE CHE CE LA POSSIAMO FARE, E CREDERE IN NOI, CERTE VOLTE FUNSIONA. HO CAPITO CHE SE CON UNA PERSONA NON FUNSIONA C’E TUTTO IL MONDO DAVANTI E TE NE ANDRA MEGLIO CON UN` ALTRA. HO IMPARATO A TENERE E HA CAPIRE DI AVRE SEMPRE UNA PORTA APERTA,
HO IMPARATO CHE COS’E AMARE E CHE COS’E VOLERE BENE. QUINDI HO IMPARATO A SEPARARE LE DUE COSE E A DISTINGUERLE. HO IMPARATO AD EMOZIARMI CON POCO E CON TANTO, A CREDERE IN COSE VERE E IN COSE FORSE NON VERE. HO CAPITO CHE NON DOVREMO DIMENTICARCI DEL BAMBINO CHE CE ’ IN NOI, E QUINDI HO IMPARATO CHE BISOGNA RIMANERE SEMPRE UN PO BAMBINI DENTRO. HO IMPARATO A STRE SENZA TANTA GENTE , HO IMPARATO ANCHE A DIRE ADDIO, HO IMPARATO A DIMENTICARE MA SONO ARRIVATA AD UNA CONCLUSIONE SI PUO ’ ANDARE AVANTI MA NN SI PUO ’ DIMENTICARE DEL TUTTO. HO IMPARATO CHE NELLA PAZZIA C’E SEMPRE UN FILO DI LOGICA, HO IMPARATO CHE NELL’ AMORE C’E SEMPRE UN FILO DI DOLORE. HO IMPARATO A MENTIRE CON IL SORRISO, A DIRE LA VERITA’ SERIAMENTE, A STUPIRE LA GENTE, HO IMPARATO A FARLA RIDERE, A FARLA RIFLETTERE, HO IMPARATO AD ESSERE UNA PERSONA COMPLETA, E HO IMPARTAO CHE NELLA VITA UNA DELLE COSE PIU ‘ IMPORTANTI SONO I RICORDI E CHE SENZA DI QUELLI LA VITA NON E’ COMPLETA. HO IMPARATO CHE CERTE VOLTE PIANGERE NN SERVE A NULLA. HO CAPITO CHE C’E ‘ K IASPETTA LA PIOGGIA PER NON PIANGERE DA SOLO, E CHI HA PERSO LA COSA PIU ‘ BELLA DA SRINGERE A SE.
HO IMPARATO AD AVERE ATTIMI FELICI E HO CAPITO CHE E’ DIFFICILE AVERE UN GIORNO FELICE. HO IMPARATO A CREDERE IN CERTE COSE E IN ALTRE NO, HO CAPITO DI CREDERE ALL ‘ISOLA CHE NON C’E, E HO CAPITO DI CREDERE NELLE PERSONE CHE RIMANGO SEMPRE BAMBINE. HO IMPARATO CHE LA FELICITA’ NON DIPENDE DAGLI ALTRI MA DA TE, QUASI TUTTO DIPENDE DA NOI.
HO IMPARATO CHE CI SONO VARI TIPI DI INTELLIGENZA, DI BELLEZZA E DI SIMPATIA. HO IMPARATO A CAPIRE CHE CI SONO VARI TIPI DI SFOGHI E VARI TIPI DI PIANTI E DI SORRISI. C’E GENTE CHE HA UN SORRISO DIVERSO IMBASE DELL’OCCASIONE STA A TE INDIVIDUARLI E SAPERLI CAPIRE. HO IMPARATO ANCHE HA APRIRE GLI OCCHI, E HA CAPIRE CHE NON SEMPRE CHI SE LO MERITA A CIO CHE VUOLE. HO CAPITO QUANDO PARLARE E QUANDO STARE ZITTA, E A QUANDO TIRARE FUORI IL CARATTERE, HO CAPITO CHE NON SEMPRE LA PIOGIA E’ TRISTE ED HO SCOPERTO CHE NN E’ BRUTTA PERCHE ’ E’ L’UNICO MOMENTO CHE PUOI GIRARE A TESTA ALTA CON IL VISO COPERTO DALLE LACRIME,.
HO CAPITO CHE CERTE VOLTE LA FANTASIA RENDE PIU ’ FELICE DELLA RELATA ’ , HO CAPITO CHE NN POSSO AVRE TUTTO CIO CHE VOGLIO, HO IMPARATO AD APPREZZARE LA SEMPLICITA E LA STRAVAGANZA, HO IMPARATO A NON GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA, HO IMPARATO A STARE SENZA UNA PERSONA CHE TI CAPISCE, E HO IMPARATO A STARE CON CHI TI CAPISCE, HO CREDUTO NELLA LUNA, NEL SOLE , NELLE STELLE, NEL CIELO E HO IMPARATO A FARMI UNA RAGIONE DI TANTE COSE, HO IMPARATO CHE NELLA VITA TI FAI TANTE DOMANDE E NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI LA VITA DOPO UN PO TI RISPONDE. HO CAPITO CHE NELLA VITA TUTTO ACCADE PER UN MOTIVO, HO IMPARTAO A PROVARE EMOZIONI, A SAPER PERDONARE, E A SAPER SORRIDERE, A SAPER DONARE UN SORRI SO PER TIRARE SU IL MORARE, A SAPER CONSOLARE, E A SAPERMI DIVERTIRMI , A SAPER STARE MALE E BENE, A ESSERE TRISTE O FELICE, HO CAPIO CHE SIAMO TUTTI DIVERSI E SPECIALI A MODO NOSTRO, HO SAPUTO SUPERARE LE DIFFICOLTA’ E A GUARADRE CON OCCHI DIVERSI. MA SOPRATTUTTO HO CAPITO DALLA VITA, CHE NON SI CAPISCE MAI ABBASTANZA,E FACENDO UN ESEMPIO LA VITA POTREBBE ESSERE UN LIBRO E STA A NOI SCOPRIRE, COME FINISCE.

Silvia

Cara Valeria,
sei stata fantastica, meravigliosa e tremenda.
Ho vissuto con te una storia che non riesco a raccontare, complessa e assurda tanto quanto importante e concitata.
Non ho capito bene, ma te sei proprio così come mi hai detto ieri?
Davvero?
Non vorrei crederci ma se tutto è finito così, senza motivi, senza rimpianti, senza logica, perchè mi rode dentro e mi manchi? Perchè?
Forse perchè non è una storia ma una favola ingiallita subito, perchè forse è solo una barzelletta.
Oppure una storia mancata che non ha storia.
Come dice Fran Tarel una storia finisce quando non ha più niente da raccontare.
Bene, io avrei molte cose da dire ma preferisco dirle alla prossima…storia.

Una buffonata seria di me: Giorgio G.

Sto vivendo quello che non pensavo si potesse vivere, sto cercando quello che voglio trovare; le pietre che ho in tasca le voglio gettare al vento come le false ed inutili illusiuoni che ci sia sempre di meglio e che si può dividere il cuore per tante scappatelle.
Voglio ripettarti e dirti che sei l`unica, che difendo la tua entità sovrana, della mia vita e del mio cuore e, sopratutto, della mia voglia di esistere con te.
Il più bel regalo che mi hai fatto è la tua prima volta; il più bel regalo che ti farò è la mia ultima volta!

Maurizio devoto, devotissimo

Partire, andare via per staccare la spina, perchè la vita a volte stanca… Essere soli, ma sereni. A volte è meglio essere soli, nessuno ti può fare del male, nessuno ti può deludere. Ridere e scherzare con amici vecchi e nuovi… Poi, inaspettatamente, ritrovarsi a condividere un cielo stellato, ascoltare il suono delle onde che si infrangono sulla riva, aprire il cuore a una persona da poco conosciuta e scoprire che è come te, e che forse, forse… Forse non sarai più sola…

g.tosin

tutto e` successo il 18 agosto del 2004..a mare!dopo un anno di sorrisi, dicorsi banali per attaccare discorso abbiamo percorso un cammino, seppur breve ma intenso!eravamo felici.dopo 3mesi e` finito tutto,per colpa di entrambi,x l`icompatibilita` dei nostri caratteri.tradimenti da parte sua che hanno lasciato un segno indelebile nel mio cuore..ma talmente innamorata che l`ho perdonato.e la cs piu` strana e` ke qnd ci siamo lasciati nn ci siamo calcolati e puntualmente ogni estate,proprio cm la canzone di gianna:“cm l`estate piena di luce tornava e tornera` sempre la nostra storia“!nn so perche`, e` cm se avessimo bisogno di uno dell` altro.ma sl l`estate?non si puo`..forse perche` la nostra storia e` nata sotto il cielo stellato e la luna dell`estate..ma una storia ha bisogno anche dell`inverno. s.l.g.

slgirl

Una persona mi ha sempre detto che io credo nelle favole. Ma credere nell’amore non è una favola, l’amore esiste. Ieri ho passato con questa persona una bellissima giornata fatta di passeggiate sul bordo di un lago baciati dai raggi del sole e accarezzati da folate di vento; di lunghe sedute in una panchina a parlare, a raccontarsi di se; di sguardi volutamente evitati; di emozioni, che ti prendono e ti sconvolgono anche se non le avevi messe in conto; di baci che hanno un sapore di qualcosa che avevo dimenticato. Anche questa è una favola, certo è fatta solo di un giorno e nessuno può dire se avrà un seguito ma di sicuro questa ha avuto un lieto fine. Le favole esistono.

saby_c64

avevo il ragazzo quando ci siamo conosciuti quasi per gioco…te hai chiesto il mio numero a un mio compagno di classe e mi hai cercato…ma io ero occupata e non avrei mai pensato che un giorno sarei arrivata al tradimento per te!mi hai rubato il cuore con il tuo modo di fare, con il tuo sguardo…hai fatto in modo che mi ricordassi di te per le tue parole…alla fine non ce l ho fatta e in quel posto che solo noi conosciamo ci siamo baciati, stretti dal freddo…tremanti…Ripensando a quello che avevo fatto decisi di non vederti piu, ma ormai eri troppo dentro di me, semplicemente perche sei unico!Allora ho lasciato X? e ci siamo messi insieme il 9 marzo 2006…le nostre vite si sono unite per destino e resteranno sempre incrociate…ti amo amore

kiamimma90