Il Sito Ufficiale di Fran Tarel dal 1999
Seguici su Facebook

anima fragile 88

caro amore mio mi dicevi che l amore e come il vento non si vede ma si percepisce ed io ora dico a te che spero solo in un piccolo miracolo quello d avere sempre quel vento accanto per poter percepire quell amore che provavi nei miei confronti e che potrà cessare di splendere il sole ma non dimenticherò l amore che provavi e come per la prima ed ultima volta mi dicesti ti amo.