Il Sito Ufficiale di Fran Tarel dal 1999
Seguici su Facebook

Giorgio Coppolone

`Coraggio torna dal tuo ex…,mi auguro solo che il tuo ex..ti faccia cio`che tu hai avuto il coraggio di fare a me..,visto che io non ho il coraggio di fare una simile..cosa..,amalo amalo con tutto il cuore..ma ricorda..Nessuno ti Amera`quanto ti sono riuscito ad Amare io..e soprattutto..nessuno avra`forza x dichiararti il proprio amore..in ginocchio..,sei solo penosa..ma la colpa non e` tua…e`solamente mia che ti Amo..e ti voglio Ancora..,“Dire ti Amo..“e`una parola..splendida..e pesante da dire..,io ne so`il significato..,tu me l`hai detto..e vai con l`altri..e mi dici che debbo pensarci bene prima di pronunciarla..,forse sei tu che dovresti pensarci bene ..prima di pronunciarla..dopo aver calpestato il cuore..di un innamorato pazzo…`

Giorgio Coppolone

“Io vi ho amata: e ancora forse l`amore
Nell`anima del tutto non ho spento;
Ma che esso non sia per voi tormento;
Non voglio che alcunche` vi dia tristezza.
Io vi ho amata in silenzio, senza speranza,
Di timidezza soffrendo, di gelosia;
io vi ho amata davvero, e cosi` teneramente
Come Dio vi conceda d`essere amata da un altro.“

Giorgio Coppolone

Una lacrima scende sul mio viso
a rendere amaro il mio accenno di sorriso.
Poi un brivido sulla mia pelle
la tua mano come polvere di stelle.
Morbidezza e candida tenerezza
nella tua dolce e rassicurante
carezza.
Il triste pensiero è volato lontano,
mentre le tue dita scivolan piano.
Non fermarti, non andare più via,
ormai sei parte dell`anima mia.
Fuoco d`inverno che mi scalda il cuore,
mi avvolge tenero e focoso amore.
Mano portami fortuna,
non lasciarmi più da solo a guardare la luna..

Giorgio Coppolone

Artista: Bon Jovi
Titolo: Always
Titolo Tradotto: Sempre
Questo romeo sta sanguinando,ma non puoi vedere il suo sangue
Niente,solo alcune sensazioni che questo vecchio cane sta sollevando
Sta piovendo da quando mi hai lasciato,ora sto affogando nel diluvio
Lo vedi sono sempre stato un combattente,ma senza te,io ci rinuncio
Non posso cantare una canzone d’amore nel modo in cui dovrebbe essere
Bene,suppongo di non essere piu così bravo
Ma piccola,Io sono così
E ti amerò piccola,sempre
E sarò lì,per sempre e un giorno,sempre
E sarò li fino a quando le stelle non brilleranno più
Fino a quando il cielo scoppierà e le parole non faranno rima
so che quando morirò,sarai nella mia mente
e ti amo.Sempre
ora le tue foto che hai lasciato
sono solo ricordi di una vita diversa
alcune ci hanno fatto ridere,altre piangere
una che facesti tu per dire addio
cosa darei per passare le mie dita tra I tuoi capelli
toccare le tue labbra,sentirti vicina
quando dici le tue preghiere,cerca di capire
ho fatto degli sbagli,sono solo un uomo
quando lui ti tiene vicina,e ti tira vicino a lui
quando lui dice le parole che tu hai bisogno di sentire
vorrei essere lui,vorrei che quelle parole fossero le mie
vorrei dirtele fino alla fine
e ti amerò piccola,sempre
e sarò lì,per sempre e un giorno,sempre
se mi chiedessi di piangere per te,lo farei
se mi chiedessi di morire per te,lo farei
dai uno sguardo al mio viso,non c’è prezzo che non pagherei
per dirti queste parole
bene,non c’e fortuna in questi dadi truccati
ma piccola se mi dai solo un’altra possibilità
possiamo impacchettare I nostri vecchi sogni e le nostre vecchie vite
troveremo un posto dove il sole splende ancora
si e ti amerò piccola,sempre
e sarò li,per sempre e un giorno,sempre
sarò lì fino a quando le stelle non brilleranno più
fino a quando il cielo scoppierà e le parole non faranno più rima
so che quando morirò,tu sarai nella mia mente
E Ti amo,sempre
Sempre…..

Giorgio Coppolone

“Temo di perdere la meraviglia
dei tuoi occhi di statua e la cadenza
che di notte mi posa sulla guancia
la rosa solitaria del respiro.
Temo di essere lungo questa riva
un tronco spoglio, e quel che piu` m`accora
e` non avere fiore, polpa, argilla
per il verme di questa sofferenza.“

Giorgio Coppolone

Vorrei sedermi vicino a te in silenzio,
ma non ne ho il coraggio: temo che
il mio cuore mi salga alle labbra.
Ecco perche` parlo stupidamente e nascondo
il mio cuore dietro le parole.
Tratto crudelmente il mio dolore per paura
che tu faccia lo stesso.

Giorgio Coppolone

Tu o donna
che mi guardasti con un sorriso
mi ai avvinto.. incatenato
uno schiavo son diventato
io più non mi riconosco.
dove“ la mia gaiezza
la mia vita
spensierata e vagabonda
un vago ricordo
me rimasto ancor
ma sento che pian piano
affievolendosi se ne va
ai tuoi capricci
invano tento… ribellarmi.
tu mi ai stregato
la vita senza te ormai
mi parrebbe..,
vuota e senza senso
mi parrebbe un continuo tramonto
con l“avanzarsi di
una lunga notte senza fine
ti scongiuro
per il bene che io ti voglio
non mi lasciare mai mai

Giorgio Coppolone

NON HO SMESSO DI COMBATTERE ED ANCHE SE I GIORNI PASSANO LENTI ED IL MIO CUORE E` SEMPRE PIU` MALATO L`AMORE PER TE` CONTRARIAMENTE ALLA NATURA CRESCE.
SE QUESTA E` LA PUNIZIONE PER IL MIO SBAGLIO SPERO CHE IL SIGNIORE POSSA PRESTO PERDONARMI, MA SE QUESTA E` LA STRADA CHE MI RICONDURRA` A TE` ALL`ORA CHIEDO A DIO DI STRAZIARMI IL CUORE FINO ALL`ULTIMO RESPIRO PERCHE` TUTTO QUESTO DOLORE FARA` IN MODO CHE IO TI AMI ANCOR DI PIU`.
I MIRACOLI NON VENGONO DAL CIELO MA DA NOI STESSI , MA SE ANCHE IL CIELO PUO` REGALARE UN MIRACOLO ALLORA SUPPLICO DIO CHE QUESTO AVVENGA.TI AMO PATATINA DOLCISSSIMISSIMA