Il Sito Ufficiale di Fran Tarel dal 1999
Seguici su Facebook

Pablo Neruda

T’amo senza sapere come, ne’ quando ne’ da dove, t’amo direttamente senza problemi ne’ orgoglio: cosi’ ti amo perche’ non so amare altrimenti che cosi’, in questo modo in cui non sono e non sei, cosi’ vicino che la tua mano sul mio petto e’ mia, cosi’ vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

Pablo Neruda

Io t’amo per cominciare ad amarti, per ricominciare l’infinito, per non cessare d’amarti mai: per questo non t’amo ancora.

(Pablo Neruda)

Amare… può essere breve; dimenticare… è sempre molto lungo!

Pablo Neruda

Non assomigli più a nessuna da quando ti amo

Pablo Neruda

Era la sete e la fame, e tu fosti la frutta. Erano il dolore e le rovine, e tu fosti il miracolo.

Pablo Neruda

La mia vita si affatica invano affamata. Amo ciò che non ho. Tu sei così distante.

Pablo Neruda

Voglio fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi.

Pablo Neruda

Dalla mia bocca arriverà fino al cielo, ciò che era addormentato sulla tua anima.

Pablo Neruda

Per il mio cuore basta il tuo petto, per la tua libertà bastano le mie ali.

Pablo Neruda

Nella mia terra deserta sei l`ultima rosa.

Pablo Neruda

E le vedo lontane le mie parole. Più che le mie esse son tue , si arrampicano sul mio vecchio dolore come edera.

Pablo Neruda

Segnami la mia strada nel tuo arco di speranza e lancerò in delirio il mio stormo di frecce.

Pablo Neruda

In te i fiumi cantano e in essi l`anima mia fugge come tu desideri e verso dove tu vorrai.

Pablo Neruda

Come posso vivere così lontano da ciò che amai, da ciò che amo.

Pablo Neruda

Non voglio esser stanco solo, voglio che ti stanchi con me.

Pablo Neruda

L`amore quando la vita ci incalza è semplicemente un`onda alta sulle onde.

Pablo Neruda

E` il tuo cuore che distribuisce nel mio petto i doni dell`aurora.

Pablo Neruda

Nessuna viaggerà per l`ombra con me, solo tu, sempre viva, sempre sole, sempre luna.

Pablo Neruda

Ormai sei mia. Riposa col tuo sonno nel mio sonno, amore, dolore, affanni, ora devono dormire.

Pablo Neruda

Da allora sono perché tu sei, e da allora sei, sono e siamo, e per amore sarò, sarai, saremo.

Pablo Neruda

In questa storia solo io muoio e morirò d`amore perché ti amo, perché t`amo, amore, a ferro e fuoco.

Pablo Neruda

Io dico amore, e si popola il mondo di colombe. Ogni mia sillaba reca la primavera.

Pablo Neruda

Due amanti felici non han fine ne morte, nascono e muoiono più volte vivendo, hanno l`eternità della natura.

Pablo Neruda

Io volli per me la tua chioma e di tutti i doni della mia patria solo scelsi il tuo cuore selvaggio.

Pablo Neruda

Dell`onda, un onda, e un`altra onda, io non scelsi che una sola onda: l`onda invisibile del tuo corpo.

Pablo Neruda

Delle stelle che ammirai, io non scelsi che quella che amavo e da allora dormo con la notte.

Pablo Neruda

Cerco un segno tuo in tutte le altre, nel brusco, ondeggiante fiume di donne.

Pablo Neruda

Amo i tuoi doni puri, la tua pelle di pietra intatta, la tua bocca sparsa per tutta la gioia.

Pablo Neruda

Oh amore, oh lampo pazzo e minaccia purpurea, mi visiti e sali per tua fresca scala il castello che il tempo coronò di nebbie.

Pablo Neruda

Il mio amore ha due vite per amarti. Per questo t`amo quando non t`amo e per questo t`amo quando t`amo.

Pablo Neruda

T`amo e non t`amo come se avessi nelle mie mani le chiavi della gioia e un incerto destino sventurato.

Pablo Neruda

Quando prima di amarti mi dimenticai dei tuoi baci il mio cuore restò ricordando la tua bocca.

Pablo Neruda

Invadimi con la tua bocca bruciante, indagami se vuoi, coi tuoi occhi notturni, ma lasciami nel tuo nome navigare e dormire.

Pablo Neruda

Ormai non l’amo più, è vero,
ma forse l’amo ancora.
E’ così breve l’amore e così lungo l’oblio

Pablo Neruda

Ma del tuo amore si van tingendo le mie parole

Pablo Neruda

Bella, / come nella pietra fresca / della sorgente, l`acqua / apre un ampio lampo di schiuma, / così è il sorriso del tuo volto, / bella.

Pablo Neruda

L’amore seppe allora di chiamarsi amore. E quando sollevai i miei occhi al
tuo nome il tuo cuore d’improvviso dispose la mia strada

Pablo Neruda

L`amore seppe allora di chiamarsi amore. E quando sollevai i miei occhi al
tuo nome il tuo cuore d`improvviso dispose la mia strada

Pablo Neruda

T`amo come si amano certe cose oscure, segretamente entro l`ombra e l`anima, t`amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro sè nascosta la luce di quei fiori così t`amo perchè non sò amare altrimenti che così, in questo modo in cui non sono e non sei ma siamo così vicini che la mia mano è la tua così vicini che i miei occhi si chiudono nel tuo sonno.

Pablo Neruda

Non assomigli più a nessuna da quando ti amo.

Pablo Neruda

Solo chi ama senza speranza conosce il vero amore.

Pablo Neruda

L’amore seppe allora di chiamarsi amore. E quando sollevai i miei occhi al tuo nome il tuo cuore d’improvviso dispose la mia strada