Il Sito Ufficiale di Fran Tarel dal 1999
Seguici su Facebook

soffiata68

E` stato bello sin dal primo scritto. Lei una donna sposata con un marito “traditore“, una donna amareggiata ma pur sempre sensibile si mette in motore di ricerca per la prospettiva di un buon ottimismo ed alla fine TROVA LUI. Lui un celibe per scelta e non, un istinto superiore alla sua normalità, una perfezione di anima e di corpo. Si vivono nelle loro storie passate, si incontrano, si capiscono e si comprendono. Lei da donna amareggiata ed incosciente si invaghisce istintivamente della perfezione di parola, lui, geloso dell`attuale compagno di Lei , si rende conto della pericolosità delle situazione e con grande ammaraggio SFUGGE. Lei allora, cerca spiegazioni, per lei la storia é semplice: un uomo ed una donna si vedono si piacciono e si amano. Per lui non é PIU` COSI`. Ormai é cresciuto é cambiato, vuole stabilità ed onestà cioé quello che offre. Lei percepisce la grandezza del Lui e non potendo liberarsi, pur cercando , di un marito materialista, immorale e “superficiale“, cerca ancora nei canali internet. Incontra parecchia gente, uomini sposati, fidanzati e single. Sente e percepisce la loro solitudine, la voglia di evadere, la voglia di eccitarsi, ma lei non é così. Poi un giorno, conosce Paolo , si scambiano parole per giorni per ore, per settimane, fino a che lui non decide e CHIUDE. Allora lei amareggiata, ancora di più e testarda nel cercare un VERO AMORE, cerca in altro canale ed incontra SONOIO_44, ci parla anche con lui per ore, per giorni, si completano, stessi gusti, stesso cervello, stessa personalità, stesse sensazioni. Aumenta il scambio di energia tra le due persone, un uomo una donna, cosa ci manca? Manca la libertà di lei! Lei cerca fa disfa, ridisfa, sbatte la testa, insulta, ma il marito non la lascia: due bimbi, un incosciente, nulla sempre la solita vita. Allora, sonoio_44 se ne va. Lei ormai é in preda alla follia, si rende conto del grande amore ma non può regalare nulla. E` vero, lei ragiona, dei figli, una famiglia, cosa mai potrà pretendere, a chi dovrà pensare se non solo ed esclusivamente ai suoi figli? Certo, cerca sempre di raccontarsela, ma non riesce, il pensiero va oltre, il sogno va oltre, addirittura lo sogna, le sue fantasie aumentano, non passano ora che lei non lo pensi, non lo veda; addirittura le visioni, il suo viso, le sue parole. UNA FOLLIA. Lei sfinita, ritorna ancora in internet, stavolta cose davvero nuove, presa dalla novità, si entusiasma, ritorna bambina, conosce ancora tanti uomini, ma uno solo é vincente, Coelio , un vento, una passione, un uragano di emozioni, la trasportano sempre dal presente al passato che ritorna. Lei pensa, decide, razionalizza, mette a fuoco l`istinto e definisce: ancora lui, sempre lui, solo lui. Decidono di rivedersi, stavolta lei é andata alla “fonte presunta“, lui le ha risposto a dovere, lei si ILLUDE, spera forse la volta buona. Lui si chiede, cosa vorrà da me se é ancora non libera? Lei si chiede…..NULLA. L`appuntamento viene fissato. Lei spera di vedere solo i suoi occhi, lui si preoccupa di sapere se é libera, non lo acctta, per lui é sempre un tradimetno, così non la vorrà MAI. Lei aspetta ….invano lui non ARRIVA. Ormai il mondo le é caduto addosso, dove ritroverà la forza di rialzarsi, ripetiamo , un marito assente che la tiene comunque legata, due figli attenti per una mamma assente, la sua dolcezza si inclina, arriva la sua RABBIA. Lei ha deciso, mette fine al Grande Amore mai nato, mette fine alle sue emozioni. Cosa le é rimasto se non l`amarezza di essere stata presa per l`ennesima volta PER LA CRETINA DI TURNO? Cosa le possiamo suggerire…………………… se non CERCARE DI SORRIDERE COMUNQUE ALLA VITA!!!!