Il Sito Ufficiale di Fran Tarel dal 1999
Seguici su Facebook

Stamby

IL MIO PENSIERO
Libero il mio pensiero
“svolazza“ qua e là
appoggiandosi, come una farfalla,
dolcemente sul tuo viso, sul tuo corpo,
sui tuopi baci e carezze.
Poi, all`improvviso, ricomincia a
volare e si posa sulle tue dolci parole e
sui tuoi dolci occhi,
che mi abbagliano, tanto è il tuo amore per me.
Ma, all`improvviso, la professoressa mi richiama
e così
devo abbandonare questo dolce volo in paradiso
fremendo dalla voglia di rifarlo,
magari stavolta con te vicino…

Stamby

UNA GIORNATA AL LAGO
Quella notte dovevamo
dormire assieme
e invece ci siamo svegliati
con i corpi lontani
e le anime intrecciate,
intente a sostenersi a vicenda,
doloranti per non aver
condiviso i sogni,
e per non poter condividere
qualche carezza
e il bel momento del risveglio,
di vedere i nostri occhi aprirsi,
innondati dalla luce dell`amore.
Alle 7.30 sei arrivato a casa mia
e via
verso la meta da tanto sognata…
Ho pensato:“Sarà una magnifica giornata!“
In macchina abbiamo un po` chiaccherato
e dalla felicità a squarciagola cantato.
E poi eccoci arrivati nel posto fatato:
il sole alto, il suo riflesso nel lago
presente nei tuoi occhi;
il lago d`amore.
Ma che dico,
il lago è così piccolo, limitato,
mentre il nostro amore è sconfinato.
Abbiamo girato un po` per Sirmione,
abbiamo fatto colazione,
poi abbiamo pranzato
e ci siamo distesi nel prato
questa è la parte che più mi è piaciuta,
distesi vicini, sorridenti,
soprattutto tu, sorridente così
non ti vedevo da chissà quanto tempo.
Ed ora eccomi qui, nella mia camera,
sola, lontana e vicina a te…
Ho ancora il tuo profumo su di me,
ma purtroppo mi devo lavare
e se ne andrà,
non mi terrà più compagnia,
ma resterà dentro di me
la pienezza del tuo amore…